La cantante italiana interpreterà per la prima volta il personaggio di Maddalena de Coigny, di Andrea Chénier, (Giordano) nel teatro pechinese

Marzo 2015

Il soprano Amarilli Nizza viaggerà fino in Cina per cantare “La mamma morta”, la famosa aria di Maddalena de Coigny, protagonista dell’opera di Umberto Giordano Andrea Chénier, e una delle più celebri del repertorio lirico, grazie anche all’uso nella colonna sonora del film Philadelphia. Riconosciuta come una delle grandi interpreti dello stile verista, Amarilli Nizza debutterà l’affascinante personaggio nel China National Centre for the Performing Arts di Pechino (NCPA), in una produzione della Royal Opera House di Londra in collaborazione con la San Francisco Opera, con la regia di David Mc Vicar. Nei giorni 28 e 30 maggio, Nizza sarà diretta dal direttore musicale della NCPA, Lu Jia, per dare vita a questo classico della giovane scuola, generazione a cui appartengono altri compositori come Puccini, Cilea, Mascagni o Leoncavallo, tutti loro, insieme a Verdi, fondamentali nel repertorio di Amarilli Nizza.

it Italian
X